la libertà di cambiare, la soddisfazione di creare

un viaggio alla scoperta della pasticceria e della panificazione

Il viaggio

pARTisserie & Bakery Lab è la sintesi di un progetto nato poco a poco. L'amore per la buona cucina, la voglia di mettersi in gioco e la necessità di un'alimentazione più sana e consapevole ci hanno spinti ad iniziare un percorso, un viaggio nello studio della pasticceria e della panificazione. Esperimento dopo esperimento, dolce dopo dolce, il viaggio, che all'inizio sembrava non avere una meta precisa, ha iniziato a prendere forma, a diventare un vero percorso di vita intrecciandosi con aspetti apparentemente non collegati tra loro in un amalgamarsi di idee, metodi e ricette. La nostra casa ha iniziato ad essere invasa da un costante profumo di buono. Fare il pane e fare dolci è prima di tutto una questione di passione, di amore per questo mondo, ma c'è anche tanta tecnica. Lo studio delle preparazioni di base è indispensabile per acquisire quella consapevolezza che ci può permettere di inventare prodotti nuovi e non limitarci ad eseguire, magari anche splendidamente, ricette di altri. E allora tanto studio e tanti esperimenti, molti successi ed altrettanti fallimenti. Ma il fallimento ha il suo valore, nel riconoscere e capire un fallimento c'è la chiave per arrivare pian piano al successo. Ha inizio il viaggio, tra ingredienti, tecniche, ricette, strumenti, esperimenti, trucchi e consigli.

Foto_cioccolatini_28
Foto_fiamma_fragole_frangipane_03_06_2017_2
Foto_filone_pane_farro_10
Foto_ingredienti_25_04_2017_3-12
Foto_mini_tiramisu_03_06_2017_1
Foto_pane_cassetta_bianco_spinaci_4
Foto_pane_treccia_segale_25_04_2017_07-14
Foto_semifreddo_nespole_25_04_2017_8
Pastiera_1

Che cosa facciamo

Segui le nostre gallery in continua evoluzione

prod_4

Il Cioccolato

prod_1

I Dolci Moderni

prod_5

I Dolci da Colazione

prod_3

I Dolci della Tradizione

prod_8

I Dolci Lievitati

prod_6

I Lievitati Rustici

prod_7

Pizze e Focacce

Previous Next Play Pause
1 2 3 4 5 6 7 8

Chi di noi amanti della cucina non si è mai cimentato con una ricetta di pasticceria? Mia madre conservava in un'agenda ricette ritagliate da riviste o da confezioni di ingredienti. Oggi la TV straripa di programmi di cucina, per non parlare dei blog e dei canali youtube. Oggi le ricette sono quasi troppe, ognuna con una specifica combinazione di ingredienti e dosi, di procedimenti e cotture. Ma come scegliere una ricetta?

Perché per lo stesso dolce se ne trovano tante e spesso così diverse? E cosa fare se il risultato non è quello sperato? E se non avessimo proprio quel particolare ingrediente o se volessimo un risultato simile ma differente? Quando abbiamo cominciato questa avventura era proprio questo che volevamo superare. Non volevamo essere esecutori, magari anche bravi, di ricette ma capire il perché delle ricette. Perché una ricetta funziona ed altre no? Avete mai sentito il detto "se vedi un affamato non dargli del riso: insegnagli a coltivarlo"? Ecco, è proprio questo il punto, se incontri qualcuno che vuole imparare la pasticceria, insegnagli le preparazioni di base, il ruolo dei diversi ingredienti e delle diverse lavorazioni, non dargli le ricette. Non serve avere la libreria piena di ricettari. Avere l'ennesimo libro del famoso, e magari bravissimo, pasticciere che vi rifila una ventina di torte - se va bene - non vi permetterà di avere la libertà di cambiare. Imparare le basi può essere faticoso, e anche dispendioso, ma vi fornirà una prospettiva del tutto nuova. La consapevolezza necessaria per modificare una ricetta o addirittura crearne una nuova, presuppone non solo la conoscenza delle basi, ma anche l'esperienza del pasticciere. Esperienza che si acquisisce con la pratica, tanta tanta pratica.

VAI AGLI ARTICOLI