0.00 (0 voti)

Fare il pane in casa non è impossibile, anzi. Io ormai lo faccio con regolarità da qualche mese tutte le settimane e mi diverto a sperimentare nuove combinazioni di farine ed idratazioni. Ma perché fare il pane da sé? In fondo il pane possiamo comprarlo praticamente ad ogni angolo di strada. Io lo faccio prima di tutto perché mi piace farlo. In secondo luogo avendo mia moglie sviluppato in passato una seria intolleranza ai lieviti industriali, era diventato difficile procurarci un pane che non le facesse male. Facendolo in casa con la mia pasta madre questo problema è stato del tutto superato. Inoltre farci da soli il pane, un alimento che mangiamo tutti i gironi, ci permette di farlo al meglio; possiamo utilizzare farine ricche di nutrienti, di vitamine e sali minerali e non farine in cui sono contenuti quasi esclusivamente amidi per il trionfo delle pure e semplici calorie. Se siete interessati all'arte bianca, alla panificazione domestica, seguiteci in questa serie di post sul pane, sui suoi ingredienti e sui metodi e piccoli trucchi per farlo al meglio a casa nostra.

Fare il pane è una cosa seria. Non voglio spaventarvi, ma è importante sapere che fare questo fantastico alimento che affonda la sua storia nell'antichità ed è alla base dell'alimentazione di molti popoli sparsi in tutto il mondo, non è una cosa da poco. Questo vuol dire che per fare il pane vi serve una laurea? No, assolutamente. Potete facilmente fare del buon pane seguendo una delle ricette di questo blog o quelle che trovate in giro. Se però volete farlo con una certa consapevolezza e soprattutto volete fare il vostro pane, allora avrete bisogno di leggere qualcosa sull'argomento. Voglio quindi, attraverso una serie di post tematici, condividere, e spero confrontarmi con voi, quanto ho imparato sull'argomento in questi mesi. Vi prometto che non mancheranno le ricette di pane. Lo faccio tutte le settimane e mi fa piacere condividere con voi gli esperimenti. Parallelamente alle ricette, per chi è interessato, voglio scrivere una serie di post sul pane, o meglio sulla panificazione.
Sì, perché per scrivere di come si fa il pane, è necessario approfondire una serie di argomenti.
Cominceremo dai cereali e dalle farine. Poi la lievitazione e i tipi di lievito (e qui non potrà mancare l'approfondimento sulla pasta madre). Approfondiremo gli altri ingredienti del pane; oltre l'acqua ed il sale troveranno spazio il malto, le uova e tante altre aggiunte per i vostri pani speciali. Poi vi parlerò delle tecniche d'impasto e formatura fino ad arrivare alla cottura.

Nel rispetto della filosofia di questo progetto, oltre alle ricette, per chi vuole comprendere oltre che fare, voglio condividere ciò che ho imparato. La mia speranza è che con voi ci sia una discussione, un vero e proprio confronto sul tema, perché sono convinto di poter imparare tanto da voi.
Scrivere di tutto ciò però richiede tempo e vi chiedo quindi di avere un po' di pazienza. Non vedo l'ora di condividere con voi tutto ciò, ma voglio farlo al meglio, quindi ho pensato di dividere l'argomento in una serie di post tematici sulla panificazione, in modo da poter iniziare a condividere con voi gli argomenti il prima possibile. Come vi ho detto, intervallati a questi post teorici, non mancheranno le ricette, per iniziare da subito a sperimentare con il pane fatto in casa.

Buon pane a tutti.

Ti è piaciuto?