La ricerca degli ingredienti, la riscoperta dei sapori

Uno dei punti focali del nostro percorso è stato e continua ad essere un’attenta ricerca degli ingredienti. Conoscere gli ingredienti principali, il ruolo che hanno nelle preparazioni e come variarne le proporzioni influenza il risultato finale, è fondamentale. Ad esempio abbiamo imparato che la forza delle farine è strettamente legata all’uso che se ne deve fare, e quindi nel caos che ormai si trova nei banchi dei supermercati dove una volta c’era LA farina, e oggi ci sono un mare di farine, abbiamo imparato a conoscere e riconoscere i prodotti di qualità e quelli più adatti di volta in volta alle specifiche esigenze. Dalla semplice farina forte o debole alle mille farine integrali, macinate a pietra, di cereali diversi. Ognuna con un aroma tutto da scoprire. Nel blog condividiamo con voi come districarsi tra tutti questi prodotti. Infine l’autoproduzione di semilavorati e materie prime da utilizzare nei nostri prodotti è stato un processo quasi naturale. Prima di tutti la Pasta Madre, la regina dei nostri lievitati dolci e salati, che abbiamo fatto nascere e continuiamo ad alimentare di rinfresco in rinfresco perché sia sempre pronta quando ne abbiamo bisogno. E il rifiuto di comprare alcuni prodotti industriali ci ha portato a sperimentare varie tecniche: l’estrazione della clorofilla dai vegetali per dare colore e sapore nella pasticceria salata, la preparazione della pasta di agrumi per aromatizzare il primo esperimento di panettone natalizio, la canditura della frutta per avere i “nostri” canditi da usare nei dolci, la pasta di nocciole per produrre la nostra personale versione della Nutella®, la carota disidratata per aromatizzare piccoli esperimenti di panificazione. Insomma, ingredienti buoni e genuini, sia comprati che autoprodotti.