Presentazione, food design e fotografia

Una volta realizzato un prodotto buono, nasce l’esigenza, soprattutto in pasticceria, di avere anche un prodotto bello. L’attenzione al lato estetico della pasticceria è fondamentale quasi quanto il gusto. Il dolce deve catturare lo sguardo già prima di essere assaggiato, deve essere un’esperienza completa, che coinvolge tutti i sensi. Ma per rendere giustizia ad un bel dolce, è molto importante anche la presentazione, e, per condividere come stiamo facendo qui con voi i nostri prodotti e le nostre esperienze, per forza di cose abbiamo dovuto affrontare un altro tema di studio: la fotografia. Tutti e tre l’abbiamo sempre guardata con ammirazione ed un po’ di timore. Da quando da piccoli si giocava con la vecchia macchina analogica di papà, ci aveva sempre affascinato, ma forse ci sembrava una cosa troppo grande per essere considerata un hobby e praticata senza conoscerne la teoria, così non avevamo mai azzardato ad esempio l’acquisto di una reflex, sapendo di non essere in grado di usarla al meglio. Ma dal momento che è diventata un’esigenza non ci siamo tirati indietro e quindi giù a leggere, chi libri di tecnica fotografica, chi libri di food photography, chi libri di food design… Perché fotografare il cibo, fotografarlo davvero intendo, e non come facciamo tutti almeno una volta al giorno con la fotocamera del cellulare, non è semplice, ed è un esperienza unica nel suo genere. La preparazione del set, la scelta degli accessori, la disposizione del cibo, il posizionamento delle luci, niente è lasciato al caso e tutto contribuisce all’effetto finale. Per farvi capire quanto è particolare quello che succede su un set fotografico vi daremo qualche assaggio anche dei backstage dei nostri scatti più riusciti. Buon viaggio!