0.00 (0 voti)

Come abbiamo visto nell'articolo tecnico su La pasta sfoglia, preparare in casa questa base della pasticceria, sia dolce che salata, non è impossibile, anzi. Oggi vi proponiamo una variante della classica sfoglia all'italiana con vino bianco e panna fresca. La tecnica di incasso e sfogliatura è sempre la stessa. Vediamo in dettaglio la ricetta.

Per il pastelo abbiamo bisogno di

Farina 00 per sfoglia W300625 g
Sale fino7.5 g
Acqua100 g
Vino bianco secco (noi falanghina dei Campi Flegrei)80 g
Panna fresca 35%150 g

Mettete in planetaria l'acqua fredda e il sale e fatelo sciogliere. Aggiungete il vino e poi tutta la farina. Iniziate ad impastare con la frusta a foglia e appena la farina sarà inumidita inserite a filo la panna. Impastate il necessario per arrivare ad un composto omogeneo senza formare eccessiavemnte il glutine. L'impasto dovrà comunque essere asciutto e non appiccicoso.

Avvolgete il pastello nella pellicola trasparente e mettetelo in frigorifero per 12 ore.

Trascorso il riposo incorporate 500 g di burro per sfogliare come spiegato nell' articolo tecnico dando quattro pieghe da quattro. Prima di laminare la sfoglia allo spessore desiderato, dopo l'ultima piega, fatela riposare in frigorifero almeno due ore.

 

 

Ti è piaciuto?