0.00 (0 voti)

Questo dolce è davvero ottimo per l'estate. Fresco e profumato. Volevamo preparare un dolce estivo per S. Anna da regalare alle nostre mamme. Per fortuna il nostro vicino ha un albero delo sfusato amalfitano, il famoso limone d'Amalfi. Anche noi abbiamo alcune piante di limoni che ci regalano dei frutti eccezionali ma non possiamo non ammettere che il profumo dello sfusato Amalfitano è quasi un dolce a sè. Se vi piacciono i dolci al limone, non eccessivamente zuccherati e ricchi di gusto, non perdetevi questa ricetta.

0.00 (0 voti)

Eccoci finalmente con una nuova ricetta. E' stato un periodo molto duro, da tanti punti di vista. Tanto lavoro e mille impegni e il tempo per far dolci si è praticamente ridotto a zero. Oggi vi presentiamo una variazione di una ricetta del maestro Laghi. L'originale si chiama Fantasia Peramellata ma noi l'abbiamo un po' rimaneggiata ed è venuto guori un dolce comunque molto, molto buono. In questa torta si uniscono il sapore intenso della frolla al farro con la cremosità del cioccolato e il dolce aspro della pera. Ma passiamo ai fatti.

0.00 (0 voti)

Oggi una ricetta particolare, una crostata del famoso chef Gianluca Fusto riadattata al contesto casalingo. Le ricette di Fusto sono affascinanti ma non semplici da riprodurre in casa sia per una questione di ingredienti che procedimenti. Abbiamo cercato di adattare questa particolarissima crostata, per quanto possibile, a quello che si può trovare in normali supermercati. La particolarità di questo dolce è la frolla che si prepara quasi sovvertendo le normali ricette di frolla. Il risultato però è davvero sorprendente.

0.00 (0 voti)

Il kranz è una brioche austriaca che si ottiene alternando strati di pasta brioche e di pasta sfoglia. In questa versione abbiamo preparato una pasta brioche da cornetti, al cacao e della pasta sfoglia alla panna. Nell'alternare gli strati abbiamo aggiunto della marmellata di arance amare fatta in casa utilizzando sia il succo che le scorze tagliate a filetti sottilissimi. A completare il tutto scaglie di cioccolato bianco e fondente ad insaporire la farcitura.

0.00 (0 voti)

La scorsa settimana vi avevamo parlato di un impasto per la pizza riuscito particolarmente bene. 48 ore di maturazione totali per una lievitazione meravigliosa grazie alla nostra pasta madre che ormai davvero non ci delude mai. Abbiamo quindi deciso di riproporvelo ma con un condimento molto particolare, ovvero con un pesto agli agrumi, delle alici freschissime e fiori di zucca.

0.00 (0 voti)

Era da tempo che cercavo di bilanciare un impasto a lievitazione naturale che avesse come liquido solo uova intere, non troppi grassi e che assicurasse una buona lievitazione con un singolo impasto. Incrociando un pò di ricette e facendo qualche calcolo percentuale, ho formulato questo esperimento che si è rivelato un panbrioche ottimo per la colazione. Lo sviluppo è stato ottimo, direi almeno 4 volte il volume iniziale. Il sapore è ottimo e nonostante sembrino tante, non c'è un sapore d'uovo eccessivo. Ma passiamo alla ricetta.

0.00 (0 voti)

Oggi una preparazione particolare per una torta alle fragole insolita. Non la solita torta di pan di spagna, creme e panna ma una torta da forno, un dolce da credenza alle fragole, o meglio fragoline di bosco. Il composto alle fragole è un frangipane arricchito da uno strato di confettura e una crosta di pasta frolla al farro e farina integrale. 

0.00 (0 voti)

Per noi la pizza in teglia del sabato è ormai una consuetudine e davvero sempre buona. Ci sono volte poi, sperimentando sempre impasti nuovi, in cui il mix di farine, il lievito naturale e le ore di maturazione e lievitazione quadrano alla perfezione regalandoti un'impasto meraviglioso dall'inizio alla fine. Questa pizza ha un sapore eccezionale e una struttura ottima grazie alle farine di ottima qualità che abbiamo scelto: Petra 3, Uniqua rossa e Caputo tipo 1. Passiamo quindi alla ricetta.

0.00 (0 voti)

Eccoci con un altro esperimento di pane a lievitazione naturale. Stavolta abbiamo voluto provare della farina di tipo 1 che abbiamo da poco acquistato. Questa farina è molto saporita, e l'abbiamo trovata perfetta per la nostra pizza del sabato e allora ci siamo detti, "perché non un pane?". MA passiamo ai fatti: