0.00 (0 voti)

Sapore di mandorle e agrumi, un'accoppiata autunnale perfetta. Questi biscotti sono facilissimi da preparare e, al contempo ottimi. Pochissimi ingredienti per i quali è importantissima la qualità della materia prima. Una buona farina di mandorle e degli ottimi agrumi canditi. Noi li abbiamo preparati con kumquat (i mandarini cinesi) e limoni che abbiamo candito noi stessi, in casa, lo scorso autunno. Scegliete pure gli agrumi che preferite (noi vi consigliamo comunque di non eccedere con agrumi aspri come il limone) ma di ottima qualità.

La dose è per circa 40-45 biscotti.

Ingredienti

Zucchero a velo160 g
Scorza di agrumi canditi160 g
Miele (se necessario)2 cucchiaini
Farina di mandorle100 g
Albume35 g (*)
Zucchero a veloq.b.
Mandorle a filetti30 g (circa)
Pezzerri di scorza d'arancio candita45 pz

Noi abbiamo utilizzato i kumquat canditi conservati nello sciroppo di canditura. Prima di impiegarli li abbiamo fatti scolare ma rimangono comunque umidi. Se utilizzate invece solo canditi ben asciutti, aggiungete i due cucchiaini circa di miele per ammorbidire i canditi.
(*) La dose di albume è da regolare in base alla consistenza dell'impasto. Dovrete ottenere una massa soda ma modellabile in polpettine e non troppo appiccicosa. Quindi quella della ricetta (circa un albume) è indicativa.

Procedimento

Con l'aiuto di un frullatore a lame piatte (cutter o mixer da cucina a bicchiere), frullate le scorze di canditi con l'aggiunta del miele, se necessario. Dovreste ottenere una pasta densa.

In planetaria, con la frusta a foglia, mettete lo zucchero a velo, la farina di mandorle e la pasta di agrumi frullata. Fate mescolare e versate a filo l'albume fino ad ottenere la consistenza giusta, ovvero una massa compatta ma malleabile al punto da consentirvi di fare delle palline di impasto con le mani come delle polpettine.

Con l'aiuto delle mani, ed eventualmente uno spolvero di zucchero a velo, fate delle palline di impasto da due centimetri e mezzo di diametro e disponetele in modo regolare su carta da forno. Prendete ciascuna polpettina e passatela nelle mandorle a filetti per farle aderire bene. Mettete su ciascuna pallina un pezzetto di scorza d'arancia candita e premete leggermente per farla penetrare e star ferma.
Lasciate la teglia all'aria, a temperatura ambiente, per circa 12 ore.
Trascorso il tempo di riposo, spolverizzate il tutto con zucchero a velo e infornate a 180°C, in forno già caldo, con la teglia in posizione medio alta per circa 15-20 minuti. I biscotti non devono sciugare troppo. Se vedete imbrunire leggermente le mandorle, terminate la cottura. Una volta raffreddati trasferiteli nei pirottini da servizio.

Ti è piaciuto?